FATTI

Bompiani ha paura di citare l'Islam?
Lo scontro Della Loggia-Sgarbi

Interessante e significativo il secco botta-e-risposta, fra Ernesto Galli della Loggia ed Elisabetta Sgarbi, sul Corriere della Sera del 14 e 15 marzo. Oggetti del contendere...

Avanti: Lavitola e De Gregorio
devono restituire 23,8 milioni

Con una serie di servizi fittizi e di fatture false, l'"International press scarl", società editrice dell'Avanti, tra il 1997 e il 2010 avrebbe chiesto e ottenuto...

Ma per il diritto d'autore
"serve una nuova legge"

Estendere il diritto d’autore anche all’online, attraverso un accordo tra tutti gli operatori e, in mancanza, procedere con un intervento regolatorio...

Querelante risarcito
con i fondi statali per l’editoria

primadanoi.it (*)

Clamorosa quanto probabilmente inedita decisione a carico del mensile antimafia "La Voce delle Voci" fermo ormai da un anno...

Così una freelance ha smascherato
il copia-e-incolla di Rampini

ilgiornale.it (*)

Con quei capelli un po’ così, quell’erre moscia un po’ così che ha Federico Rampini quando ci spiega il mondo, assumiamo...

E' il Messaggero il giornale
con più firme femminili

ilmessaggero.it (*)

E' il Messaggero il giornale con il maggior numero percentuale di firme femminili. Questo il risultato di un'analisi di NewsLab...

Sempre più piccolo
il Piccolo di Trieste

"Mentre il Gruppo Espresso Repubblica Finegil ha presentato e sbandierato sui propri giornali il raddoppio degli utili nel 2014", fa notare Carlo Muscatello...

Lo stato del giornalismo
secondo De Bortoli

lsdi.it (*)

Estratti dall’incontro-lezione di Ferruccio de Bortoli  il 24 febbraio scorso nella “Sala delle edicole" dell'Università di Padova...

l'Unità in 24 anni
ci è costata 152 milioni

ilfattoquotidiano.it (*)

di di nicola e giurato
Salvata a un passo dal fallimento, con l’accordo tra l’editore Guido Veneziani e il sindacato interno...

Fusione Rcs-Mondadori?
4.000 editori in ginocchio

"La ventilata fusione Rcs-Mondadori rischia di mettere in ginocchio oltre 4.000 piccoli editori e 12.000 occupati del settore". Lo sostiene Andrea Nannini...

Soldi all'editoria
anche in Veneto

askanews.it (*)

Ha superato il primo esame della competente commissione Cultura del Consiglio veneto il progetto di legge a sostegno dell'editoria...

LIBRI

L'INCIPIT
DE "LA BESTIA!",
IL NUOVO
ROMANZO
DI BEPPE LOPEZ

La storia comenza con un bel disegno, dove sta raffigurato un òmmeno vestuto selvaticamente ’nnanzi a una muraglia fortificata.

Il piantone a guardia dello sprangato accesso alla Città s’impietrì, nel vedermi. Non si era accorto del mio silente avvicinamento alle mura. Intuì la mia presenza d’improvviso, d’istinto, con i nervi più che con la coda dell’occhio o con la membrana timpanica o con le narici. Aveva abbassato di scatto la testa, avvistandomi accanto all’antico e oramai abbandonato pozzo fuoriporta. Non emise voce, né produsse alcun altro suono o rumore. Non praticò l’arma, né l’agitò. Dilatò gli occhi e basta, restando immobile. L’astro maggiore, abbenché calato all’orizzonte, consentiva ancora di vederci, ma di là sotto, dalla mia posizione di viandante davanti alle mura, non riuscivo a leggere negli occhi della sentinella un’emozione precisa, uno stato d’animo definito. Credetti d’individuarvi, tuttavolta, abondevoli cose, anco in contesa logica fra loro. Cose che comunque – antivedevo – mi avrebbero accompagnato facendomi soffrire, ma plausibilmente non solo soffrire, chissà per quanto tempo, da quel momento in poi. Ammetto che mi attraversò le ossa il terrore che avrei potuto non sovravvivere a quelle “cose” e agli atti, ai sentimenti, alla emotività e alla incapacità di capire che, a quanto pare, quelle cose sovente generano. Ma, in una qualche guisa, l’avevo messo in computo. Il lampo che quegli occhi lanciarono mi parve di stupefazione. Non mi pervenne subitamente l’aperta diffidenza che, sin da quando mi ero indotto al grande passo, prevedevo di leggere sovra il muso del cittadino che primieramente avrebbe scorto sotto le mura la mia figura. Dipoi, la diffidenza la colsi effettivamente negli occhi del sorvegliante. Ma essa, ne sono pressoché certo, fu anticipata dalla stupefazione... ...